Architetti - n.1 - 2014
15.02.2014 | 

Architetti - n.1 - 2014

Al via la rubrica Tweet4Click

“TWEET4CLICK”
 
LINEE GUIDA PER UNA RUBRICA FOTOGRAFICA READY MADE
 
 
SIAMO CONTINUAMENTE BOMBARDATI DA STIMOLI VISIVI. LE IMMAGINI DI CUI FRUIAMO “DURANO” UN BATTITO DI CIGLIA MA SEMPRE PIU’ RAPPRESENTANO IL MODO CHE ABBIAMO DI COMUNICARE, DI ESPRIMERE CIO’ CHE PROVIAMO, CIO’ CHE SIAMO. UN FLUSSO CONTINUO DI SCATTI, CONDIVISO SUI GIORNALI, SULLE RIVISTE, IN TELEVISIONE, SU SMARTPHONE, TABLET, COMPUTER E MAXISCHERMI SCORRE INESORABILE: DI POCHISSIMI PRESERVIAMO IL RICORDO, MA MOLTI HANNO EFFETTO SUL NOSTRO INCONSCIO, SU CIO’ CHE DESIDERIAMO, SUI NOSTRI GUSTI, SU DI NOI.
 
IN FOTOGRAFIA, LA RICERCA DEL PUNTO DI VISTA PERFETTO, DELL’ATTIMO DA IMMORTALARE, GENERA UN LEGAME INTIMO TRA IL FOTOGRAFO E L’INQUADRATO, CHE CULMINA NELL’ATTO CONSAPEVOLE, TALVOLTA EMOZIONALE DELLO SCATTO. TWEET4CLICK VUOLE COGLIERE PROPRIO L’ASPETTO EMOZIONALE DI QUESTA RICERCA ESTETICA, TRALASCIANDO DUNQUE LA FOTOGRAFIA AUTO-REFERENZIALE, AUTO-CELEBRATIVA, CHE TRADUCE LO SCATTO IN UN MOMENTO DIVULGATIVO, QUASI PUBBLICITARIO. 
 
LA RUBRICA E’ GENERATA DA DUE COMPONENTI INSCINDIBILI: L’IMMAGINE E L’EMOZIONE. LA PRIMA E’ VISIBILE, FRUIBILE, LA SECONDA SARA’ INDOTTA DA UN “TWEET” DEL FOTOGRAFO VOLTO A SUSCITARE LA STESSA EMOZIONE PROVATA AL MOMENTO DEL “CLICK” 
loading...